Il-Guerriero-dellanello“Mi viene in mente quel famigerato Kane o Caino, la cui anima sorse dalle tenebre della Terra primeva. Colui che rubò le conoscenze alle antiche creature che a quel tempo camminavano ancora orgogliose nel mondo, dèi e demoni la cui gloria cominciava allora ad appannarsi; colui che sfidò il nostro creatore all’epoca dimenticata del paradiso, e che fu condannato a vagare eternamente nel mondo selvaggio da lui nato, spinto da una maledizione, bandito dalla comunità a causa del marchio di morte che gli arde negli occhi.”

Karl Edward Wagner, Il guerriero dell’anello (Bloodstone), Warner Paperback Library, 1975.

Scritto da Francesco La Manno

Saggista, curatore, editore e cultore di narrativa dell'immaginario specializzato nello sword and sorcery; presidente dell'Associazione Culturale Italian Sword&Sorcery e fondatore di Hyperborea. Socio e consulente della Commissione Contratti della World SF Italia. Scrive per Il Giornale Off, L’Intellettuale Dissidente, Nuovo Corriere Nazionale e Dimensione Cosmica contributi relativi allo sword and sorcery e alla narrativa fantastica. Ha pubblicato con Solfanelli, Watson edizioni, Zhistorica, Delos Digital, Letterelettriche, Italian Sword&Sorcery Books e Ailus editrice. E’ consulente della Commissione Contratti della World SF. E’ stato relatore alla Camera dei Deputati, all’Università Popolare di Torino, all’Alecomics e al Casale Comics&Games.

One comment

Rispondi