Il-Guerriero-dellanello“Mi viene in mente quel famigerato Kane o Caino, la cui anima sorse dalle tenebre della Terra primeva. Colui che rubò le conoscenze alle antiche creature che a quel tempo camminavano ancora orgogliose nel mondo, dèi e demoni la cui gloria cominciava allora ad appannarsi; colui che sfidò il nostro creatore all’epoca dimenticata del paradiso, e che fu condannato a vagare eternamente nel mondo selvaggio da lui nato, spinto da una maledizione, bandito dalla comunità a causa del marchio di morte che gli arde negli occhi.”

Karl Edward Wagner, Il guerriero dell’anello (Bloodstone), Warner Paperback Library, 1975.

Scritto da Francesco La Manno

Saggista, conferenziere, curatore specializzato nello sword and sorcery; fondatore e presidente dell'Associazione Culturale Italian Sword&Sorcery e socio della World SF Italia. Collabora con varie case editrici tra cui Solfanelli, Watson, Ailus, Letterelettriche e scrive su alcune riviste di narrativa dell'immaginario tra cui Dimensione Cosmica e Lost Tales. Su siti e blog specializzati sono apparsi oltre duecento suoi articoli, recensioni e saggi dedicati alla fantasia eroica.

One comment

Rispondi