nordkulldivalusia

  1. “Esilio da Atlantide” (“Exile from Atlantis”, 1967)
  2. “Il regno fantasma” (“The Shadow Kingdom”, 1929)
  3. “L’altare e lo scorpione” (“The Altar and the Scorpion”, 1967)
  4. “L’abisso tenebroso” (“Black Abyss”, 1967; completato da Lin Carter)
  5. “Il gatto di Delcardes” (“Delcardes’ Cat”, 1967)
  6. “Il teschio del silenzio” (“The Skull of Silence”, 1967)
  7. “Cavalieri oltre il sorgere del Sole” (“Ryders Beyond the Sunrise”, 1967; completato da Lin Carter)
  8. “Quest’ascia è il mio scettro!” (“By This Axe I Rule!”, 1967)
  9. “Un colpo di gong” (“The Striking of the Gong”, 1967)
  10. “Le spade del regno purpureo” (“Swords of the Purple Kingdom”, 1967)
  11. “Mago e guerriero” (“Wizard and Warrior”, 1967; completato da Lin Carter)
  12. “Gli specchi di Tuzun Thune” (“The Mirrors of Tuzun Thune”, 1929)
  13. “Il re e la quercia” (“The King of the Oak”, 1939)

Scritto da Francesco La Manno

Saggista, curatore, editore e cultore di narrativa dell'immaginario specializzato nello sword and sorcery; presidente dell'Associazione Culturale Italian Sword&Sorcery e fondatore di Hyperborea. Socio e consulente della Commissione Contratti della World SF Italia. Scrive su Il Giornale OFF, L'intellettuale Dissidente e Dimensione Cosmica. I suoi saggi sono stati pubblicati da varie case editrici tra cui Solfanelli, Watson, Delos Digital, Italian Sword&Sorcery Books, Letterelettriche e Ailus.

10 comments

Rispondi