“Mura antiche, costruite da uomini vissuti quando Atene non era che un sogno, e i cancelli di Troia ancora non scossi dalla guerra; segni primevi, incisi quando gli dei camminavano sulla terra, e le spoglie del dio coperte d’oro, intatte e immacolate.”

 

Andrea Gualchierotti e Lorenzo Camerini, Le guerre delle piramidi, Il Ciliegio, 2017.

Scritto da Francesco La Manno

Saggista, curatore, editore, conferenziere e cultore di narrativa dell'immaginario specializzato nello sword and sorcery; fondatore e presidente dell'Associazione Culturale Italian Sword&Sorcery e socio della World SF Italia. I suoi saggi sono stati pubblicati da varie case editrici tra cui Solfanelli, Watson, Ailus e Letterelettriche. Scrive su L'intellettuale Dissidente e su alcune riviste tra cui Dimensione Cosmica e Lost Tales. Oltre alle pubblicazioni tradizionali, su siti e blog specializzati sono apparsi oltre duecento suoi articoli, recensioni e saggi.

Rispondi