Gianluigi Zuddas è sicuramente uno dei primi autori ad occuparsi nel nostro paese di Sword and Sorcery con il suo acclamato ciclo dedicato a Ombra di Lancia e Goccia di Fiamma. Circa dodici mila anni fa il Mar Mediterraneo era ancora più più piccolo e veniva chiamato Mare Interno. In questo mondo primitivo e semi barbarico brilla lo stato delle Amazzoni, addestratissime e feroci soldatesse.

Fra queste abili guerriere spicca una strana coppia di guerriere: Ombra di Lancia e Goccia di Fiamma. le scatenate protagoniste dei romanzi di Gianluigi Zuddas. Negli anni del femminismo e delle prime rivendicazioni omosessuali le due combattenti sono oltre che compagne d’arme anche compagne di cuore. Quando le incontriamo nel primo romanzo sono in missione per indagare su misteriosi gong magici. Ma la magia in quest’epoca è davvero frutto di incantesimi o di una tecnologia perduta?

Le storie sono scritte con uno stile brioso ed ironico degno della rinomata commedia all’italiana. I personaggi scherzano, fanno battute anche quando rischiano la vita. Le due eroine appaiono eccezionalmente alte e nerborute come nella migliore tradizione del genere ma sono allo stesso tempo femminili. I nomi descrizivono i caratteri del dinamico duo. Ombra Di Lancia è seria e professionale mentre Goccia Di Fiamma è vitale, spiritosa e libertina.

Il ciclo completo conta ben quattro romanzi ed un racconto lungo, pubblicati negli anni fa vari editori e i titoli: Amazon Le Amazzoni Del Sud, L’Inviato Del Dio, Il Volo Dell’Angelo ed infine Stella Di Gondwana sono stati ristampati in anni recenti da Tabula Fati. Se amate il fantasy avventuroso e la buona letteratura, dovete davvero dare la caccia alle storie de grande Zuddas.

Scritto da Marco Timossi

Ho all'attivo volumi di poesie e vari saggi sul fumetto. Il libro cartaceo di cui sono più orgoglioso sono le "Favole di Ghirlanda", un libro di favole per bambini di ogni età. Ultimamente ho aderito al movimento Cooperativa Autori Fantastici con cui ho pubblicato su Amazon racconti fantasy collegati all'ambientazione di FuturEvo.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...