“Non temeva nemici di carne e sangue, per quanto grandi potevano essere le difficoltà, però qualunque accenno al soprannaturale faceva sorgere in lui tutti i vaghi e mostruosi istinti che erano retaggio del barbaro.”

Robert E. Howard, Ombre al chiaro di luna (Iron Shadows in the Moon, 1934), in Weird Tales.

Scritto da Francesco La Manno

Blogger, recensore, saggista, curatore specializzato nello sword and sorcery; fondatore e presidente di Italian Sword&Sorcery e socio della World SF Italia.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...