Dettagli prodotto


Sinossi

Dopo un excursus sul genere che è un vero e proprio “Elogio della letteratura Fantastica”, in questo primo numero di ZOTHIQUE presentiamo uno speciale su H.H. Ewers, con ben tre racconti inediti dello scrittore tedesco che fanno parte della sua produzione più ‘étrange’. Segue un approfondimento sul romanzo di William Hope Hodgson “Naugrafio nell’Ignoto”, completato da un’intervista alla traduttrice della nuova edizione Faligi. Poi altra narrativa inedita, con “La Maniaca Bianca” di Mary Fortune, uno dei primi classici a trattare il tema del vampirismo, e “Il Sosia” di Howard Pease, un breve ma fulminante racconto sul tema del doppelganger. Una vera primizia è anche l’articolo di Arthur Machen sul tema dell’occultismo in letteratura, una rarità anche questa tradotta per la prima volta in italiano. Per finire, decine di recensioni di tutto ciò che di più interessante l’editoria ha offerto di recente nei generi del weird e del fantastico. Buona lettura!


Scritto da Francesco La Manno

Saggista, curatore, editore e cultore di narrativa dell'immaginario specializzato nello sword and sorcery; presidente dell'Associazione Culturale Italian Sword&Sorcery e fondatore di Hyperborea. Socio e consulente della Commissione Contratti della World SF Italia. Scrive per Il Giornale Off, L’Intellettuale Dissidente, Nuovo Corriere Nazionale e Dimensione Cosmica contributi relativi allo sword and sorcery e alla narrativa fantastica. Ha pubblicato con Solfanelli, Watson edizioni, Zhistorica, Delos Digital, Letterelettriche, Italian Sword&Sorcery Books e Ailus editrice. E’ consulente della Commissione Contratti della World SF. E’ stato relatore alla Camera dei Deputati, all’Università Popolare di Torino, all’Alecomics e al Casale Comics&Games.

Rispondi