worldsfAss18Loc.jpg

Mancano pochi giorni all’assegnazione del Premio nazionale per la critica “Ernesto Vegetti”, edizione 2018. La premiazione si svolgerà sabato 26 maggio con inizio alle ore 18 al Teatro Titano (Piazza Sant’Agata, 5) a San Marino Città.
Il Premio Vegetti, giunto alla VII edizione è organizzato dalla World SF Italia, associazione degli scrittori della fantascienza e del fantastico, con il patrocinio delle Segreterie di Stato per la Cultura e il Turismo della Repubblica di San Marino.
Il prestigioso Concorso è dedicato alla memoria di Ernesto Vegetti (1943 – 2010) figura storica della Science Fiction italiana, presidente per lunghi anni della World, Premio Europa nel 1980. Ernesto Vegetti fu artefice dell’insuperato “Catalogo Vegetti” che rappresenta la principale fonte in lingua italiana delle opere del fantastico in Italia. Il premio è presieduto da Matteo Vegetti, figlio del compianto Ernesto. Le tre categorie previste sono Miglior romanzo, Miglior saggio e Migliore antologia di fantascienza.
Nel corso della manifestazione si svolgerà una tavola rotonda cui parteciperanno i finalisti delle varie categorie e che si concluderà con la cerimonia di premiazione che prevede la presenza anche delle autorità.
Prima dell’evento (ore 16 sempre nel Teatro Titano) si terrà l’Assemblea generale dei soci della World SF Italia con la relazione del presidente e l’approvazione dei bilanci consuntivo e preventivo.
La locandine del Premio e dell’Assemblea sono state appositamente realizzate dall’artista Maurizio Manzieri, socio della World SF Italia e sono visibili nella barra laterale destra accanto.

Scritto da Francesco La Manno

Saggista, curatore, editore, conferenziere e cultore di narrativa dell'immaginario specializzato nello sword and sorcery; fondatore e presidente dell'Associazione Culturale Italian Sword&Sorcery e socio della World SF Italia. I suoi saggi sono stati pubblicati da varie case editrici tra cui Solfanelli, Watson, Ailus e Letterelettriche. Scrive su L'intellettuale Dissidente e su alcune riviste tra cui Dimensione Cosmica e Lost Tales. Oltre alle pubblicazioni tradizionali, su siti e blog specializzati sono apparsi oltre duecento suoi articoli, recensioni e saggi.

Rispondi