9788834735510_0_0_482_75.jpg


Dettagli

  • Titolo: La furia dell’assassino
  • Autrice: Robin Hobb
  • Traduttore: P. B. Cartoceti
  • Editore: Fanucci
  • Collana: Nuova ET
  • Anno edizione: 2018
  • In commercio dal: 30/05/2018
  • Pagine: 672 p., Brossura
  • EAN: 9788834735510

Sinossi

Il secondo volume della “Trilogia dell’uomo ambrato”.

«Robin Hobb è una vera maestra dell’epic fantasy» – The New York Times

«Robin Hobb è una delle migliori scrittrici fantasy moderne! I suoi romanzi creano dipendenza, per genialità delle trame e spessore dei personaggi» – The Times

«Un libro magico. Robin Hobb è una vera artista della narrazione» – The Guardian

Il principe Devoto è stato messo in salvo dai suoi carcerieri, e adesso a corte sembra finalmente essere tornata la calma, mentre fervono i preparativi per il suo fidanzamento con la narcheska Elliania delle Isole Esterne. Intanto FitzChevalier della stirpe dei Lungavista, distrutto dalla perdita del suo compagno di sempre, il lupo Occhi-di-notte, si stabilisce a Castelcervo, lavorando a corte sotto falso nome. Ingaggiato come guardia del corpo, si rende presto conto che il suo regno si sta inesorabilmente avvicinando al collasso a causa dei conflitti che logorano le terre vicine e deve fare di tutto perché nessuno scopra che anche il principe possiede la disprezzata magia della Bestia, che permette di entrare in contatto empatico con gli animali. Solo l’amicizia con il Matto consola Fitz, ma perfino questa sembra sul punto di andare in pezzi quando l’uomo gli rivela alcuni terribili segreti riguardanti il proprio passato. Privato di ogni sostegno e perso in complicati intrighi, Fitz scoprirà che la sua stessa sopravvivenza potrebbe essere per lui la sfida più ardua da affrontare.


Autrice

Robin_Hobb_by_Gage_SkidmoreRobin Hobb è lo pseudonimo adottato dal 1995 da Margaret Astrid Lindholm Ogden (1952), una scrittrice statunitense. È autrice soprattutto di romanzi fantasy, ma ha pubblicato anche diverse opere di fantascienza. Dal 1983 al 1992 ha pubblicato col nome di Megan Lindholm opere che si rifanno al fantasy contemporaneo (come per esempio la saga The Ki and the Vandien Quartet), mentre quelli pubblicati come Robin Hobb sono caratterizzati da uno stile epico-medievale che porta il racconto su un piano più reale (ricordiamo la saga deL’assassino, pubblicata in Italia da Sperling & Kupfer, e che termina con L’ultima caccia, uscito nel 2017). Insieme a George R.R. Martin, è una delle firme più amate del fantasy contemporaneo e ha vinto i premi più importanti riservati a questo genere: l’Hugo Award, il Locus Award, il Nebula Award, il British Fantasy Society Best Novel Award e il Dutch Elf Fantasy Award.

Scritto da Francesco La Manno

Saggista, curatore, editore, conferenziere e cultore di narrativa dell'immaginario specializzato nello sword and sorcery; fondatore e presidente dell'Associazione Culturale Italian Sword&Sorcery e socio della World SF Italia. I suoi saggi sono stati pubblicati da varie case editrici tra cui Solfanelli, Watson, Delos Digital, Italian Sword&Sorcery Books, Letterelettriche e Ailus. Scrive su L'intellettuale Dissidente e su alcune riviste tra cui Dimensione Cosmica e Lost Tales. Oltre alle pubblicazioni tradizionali, su siti e blog specializzati sono apparsi oltre duecento suoi articoli, recensioni e saggi.

Rispondi