La giovane contadina Keeva Taliana è stata rapita da una feroce banda di razziatori che ha sterminato tutti gli abitanti di una valle, proprietà del misterioso e ricco individuo chiamato il Gentiluomo dalla sua servitù e denominato il Grigio da tutti gli altri.

Il Grigio stesso si getta al salvataggio della giovane. Può un uomo anziano affrontare un gruppo di predoni nel pieno delle forze? Il proprietario terriero affronta i razziatori armato di una balestra a due colpi, nonostante i settant’anni circa li stermina. Il fantomatico Grigio possiede un invecchiamento rallentato, guarisce rapidamente dalle ferite e sopratutto è il mitico Waylander.

Ancora una volta il nostro discutibile eroe cercherà di adottare Keeva e di renderla una sua allieva ma la giovane donna rifiuta. Finalmente Waylander incontra qualcuno con il dona della mira infallibile come la sua, peccato che Keeva non voglia uccidere ancora.

Di qui entrano in scena nuovi personaggi e la vicenda si dipana in modo magistrale. Fino alla ricerca delle rovine di Kuan Hador, dove un oscuro segreto sta per rivelarsi.

Inoltre Waylander per una magia potrebbe alterare il flusso del tempo e modificare il suo fato o forse il passato di un altro Darkayas.

Per chi ama David Gemmell una pietra preziosa da riscoprire, per chi non lo conosce un capolavoro da divoarare d’un fiato

Scritto da Marco Timossi

Ho all'attivo volumi di poesie e vari saggi sul fumetto. Il libro cartaceo di cui sono più orgoglioso sono le "Favole di Ghirlanda", un libro di favole per bambini di ogni età. Ultimamente ho aderito al movimento Cooperativa Autori Fantastici con cui ho pubblicato su Amazon racconti fantasy collegati all'ambientazione di FuturEvo.

Rispondi