9780356503769.jpg


Volumi

  • La regina guerriera (Ironhand’s Daughter) (1995)
  • La regina delle Highland (The Hawk Eternal) (1995)

La regina guerriera

91Ga1MOM9pLColden Moor: ecco un nome che gli abitanti delle Highland non si sarebbero più dimenticati. Perdere quella battaglia aveva voluto dire perdere anche l’indipendenza e con essa la libertà. Ora il popolo delle terre alte era costretto a piegare il capo e a soffrire sotto il tallone dell’invasore straniero. Anche la dinastia di sovrani che legava direttamente il trono delle Highland ad alcuni dei più celebri eroi e gloriosi condottieri del passato era stata spazzata via. Di tutta quella gloriosa famiglia restava un’unica discendente: una ragazza di neppure vent’anni. Ma il sangue dei leggendari capi di un tempo ruggiva nelle vene di Sigarni.

 


La regina delle Highland

s-l300.jpgCaswallon è un ladro, un brigante, poco amante della compagnia del prossimo e secondo qualcuno addirittura un misantropo. Una cosa di certo Caswallon non è preparato ad essere: un eroe. Lui soltanto è però consapevole della minaccia che grava sulla gente delle Highland, lui soltanto sa che un pericolo indicibile incombe sul popolo di High Druin.

 

 

 


 

Scritto da Francesco La Manno

Saggista, curatore, editore e cultore di narrativa dell'immaginario specializzato nello sword and sorcery. Presidente dell'Associazione Culturale Italian Sword&Sorcery e direttore editoriale di Hyperborea. Socio e consulente della Commissione Contratti della World SF Italia. Nel 2019 aderisce a CulturaIdentità e frequenta con profitto la Scuola di Formazione GEM a Roma, dedicata al giornalismo, alla comunicazione, all’editoria e ai nuovi media. Scrive per Il Giornale, Geopolitica.ru, Il Giornale Off, L’Intellettuale Dissidente, Ereticamente, Nuovo Corriere Nazionale e Dimensione Cosmica. Ha pubblicato con Solfanelli, Watson edizioni, Zhistorica, Delos Digital, Letterelettriche, Italian Sword&Sorcery Books e Ailus editrice. E’ stato relatore alla Camera dei Deputati, all’Università Popolare di Torino, alla Italcon, a Vaporosamente, all’Alecomics e al Casale Comics&Games.

Rispondi