Spada, Stregoneria e Arte – Todd Lockwood

Todd Lockwood nasce a Boulder, Colorado, il 9 Luglio 1957.

Inizia a disegnare sin da quando ha memoria, riproducendo su carta le fantasie visive dei film di Ray Harryhausen, Star Trek, G.I.Joe e le parole magiche de Il Signore degli Anelli e di Dungeons & Dragons.

Lockwood cita tra le sue principali influenze Peter Lloyd, Boris Vallejo, Jeffrey Catherine Jones, Brom, Jeff Easley e Michael Whelan.

Dopo l’università e i primi lavori per un’agenzia pubblicitaria, inizia ad illustrare diverse copertine di Asimov’s Science Fiction Magazine e finalmente nel 1994 ad una conferenza del WorldCon incontra il suo eroe: Michael Whelan, che promuove le opere del giovane Lockwood consigliandogli di costruirsi un buon portfolio e continuare a bussare alle porte degli editori.

Così dopo diversi tentativi entra in pianta stabile nel sempre più nutrito e capace gruppo di artisti in forze presso la TSR, da poco acquisita da Wizard of the Coast. Così da più di 20 anni Todd ha donato la sua arte a mostri del settore quali Magic The Gathering, Dungeons & Dragons, Forgotten Realms e una sfilza infinita di riviste e libri (tra cui è impossibile non citare almeno la saga di Drizzit di R.A. Salvatore).

Con 2 Premi World Fantasy e 15 Premi Chesley Todd Lockwood è diventato un indiscusso maestro dell’illustrazione a tema fantastico e fantascientifico. Riconoscimento sottolineato anche in occasione del Lucca Comics del 2016 che gli ha dedicato una retrospettiva unica e una serie di conferenze riguardo al suo modo di narrare con le immagini.

Ho fatto una fatica del diavolo a trovare solo 15 illustrazioni meritevoli, perchè Lockwood in ogni sua opera rapisce e stupisce come pochi altri colleghi. Se volete potete tuffarvi in questo magma Immaginario sul suo sito ufficiale!

Scritto da Riccardo Maggi

Prima assiduo lettore poi scrittore infaticabile che dedica anima e corpo all'Immaginario in ogni sua forma e sostanza approdando sulle sponde di Hyperborea nel Giugno 2017.

One comment

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: