Recensione: Unholy Grail

STORIA

Cosa sarebbe successo al più grande re di Albione, Arthur Pendragon, se Merlino fosse stato un terribile demone disposto a tutto pur di conquistare il mondo grazie al Sacro Graal?

Cullenn Bunn rivolta come un calzino la leggenda di Re Artù cambiando radicalmente la figura mitica e positiva di Merlino che tutti noi oggi abbiamo in mente. Infatti nella Materia di Bretagna il nostro Merlino è ben più cattivo di come Walt Disney ce lo ha dipinto. Si dice che sia figlio di un demone e di una mortale ed è tra i personaggi più inquietanti ed imperscrutabili che vi siano, in particolare nella versione di Robert de Boron dove il nostro Merlino fa di tutto pur di impossessarsi del mitico calice di Cristo.

Tra didascalie auliche e antiche ma facilmente comprensibili, i dialoghi fanno il loro dovere: mostrano i caratteri e le intenzioni dei personaggi suggerendo e avanzando gli sviluppi successivi della trama che porta alle estreme conseguenze quanto narrato nella Materia di Bretagna.

Sinceramente avrei preferito una intera serie (3/4 volumi) in cui raccontare per filo e per segno questa riscrittura del Ciclo di Re Artù con un Merlino mastro burattinaio. Quindi pur essendo ottima la trama risente di un po’ di freddezza dovuta appunto dalla scarsità dei numeri a disposizione dello sceneggiatore americano.

DISEGNI

Mirko Colak mescola sapientemente la ricchezza sintetica di Walter Simonson e Gil Kane, entrambi grandi ammiratori di Jean-Claude Mézières (anche se io ci ho visto molto del nostro Giorgio Cavazzano), con una inchiostrazione che sviluppa brillantemente i giochi di luce e una tavola in puro stile americano.

Maria Santaolalla si affida a morbide sfumature e un sapiente uso cromatico quando si tratta di colorare il cielo mentre per gli eventi più magico-fantastici della vicenda si affida a colori accesi, saturi e spumeggianti.

COMMENTO FINALE

Una prova grafica e narrativa più che discreta ma un po’ troppo corta.

L’unica edizione disponibile è quella targata Saldapress: cartonato di 128 pagine a colori, formato 17x26cm, al prezzo di 19,90€.

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: