Italian Sword&Sorcery arriva nelle scuole con “Notti di Natale” di Luca Leone

Dettagli

Titolo: Notti di Natale

Autore: i fratelli Grimm, Oscar Wilde, Arthur Rimbaud, Fëdor Dostoevskij, Arthur Conan Doyle, Luigi Pirandello, Gabriele D’Annunzio, Umberto Saba e Giuseppe Ungaretti, Gianfranco de Turris, Nicola LombardiAlessandro ForlaniAndrea Gualchierotti e Francesco La Manno 

Curatore: Luca Leone

Editore: Psiche e Aurora

Genere: fantastico

Data di pubblicazione: 22 novembre 2019

Pagine: 224

Prezzo: € 13,00


Sinossi

Fino alla prima metà del XIX secolo il Natale veniva celebrato essenzialmente come festa religiosa. Con Charles Dickens le suggestioni e l’atmosfera natalizia cambiano, influenzando le opere dei maggiori scrittori della seconda metà dell’Ottocento e del primo Novecento. In questa antologia sono riportati venticinque tra i lavori più significativi di autori italiani e stranieri: nelle loro opere lo “Spirito del Natale” rivive con i temi sociali, le indagini di Sherlock Holmes, il Verismo e anche la fantascienza. Non mancano storie, tradizioni dal mondo e curiosità legate a personaggi illustri come Giuseppe Mazzini e la regina Margherita. Il volume, curato da Luca Leone, raccoglie i lavori natalizi di Alcott, Barbiera, Collodi, Conan Doyle, D’Annunzio, Deledda, De Marchi, de Turris, Dostoevskij, Forlani, Gozzano, Gualchierotti, Henry, La Manno, Lombardi, Martella, Pasternak, Pirandello, Rimbaud, Saba, Ungaretti, Wilde, dei fratelli Grimm e di altri scrittori, ordinati nelle sezioni: Natale in Italia, Natale nel mondo, Fiabe della festa, Poesie di Natale, Articoli d’epoca, Immaginario contemporaneo, Il saggio.


Comunicato

L’Associazione Culturale Italian Sword&Sorcery è orgogliosa di comunicare l’uscita in libreria di “Notti di Natale”, antologia cartacea curata da Luca Leone e pubblicata da Psiche e Aurora, che presenta racconti, poesie, fiabe e saggi relativi al Natale in cui compaiono alcuni dei più importanti scrittori della letteratura classica mondiale e italiana come i fratelli Grimm, Oscar Wilde, Arthur Rimbaud, Fëdor Dostoevskij, Arthur Conan Doyle, Luigi Pirandello, Gabriele D’Annunzio, Umberto Saba e Giuseppe Ungaretti.

Insieme a questi grandi autori L’Associazione Culturale Italian Sword&Sorcery partecipa con Gianfranco de Turris, Nicola Lombardi, Alessandro Forlani, Andrea Gualchierotti e Francesco La Manno.

Il libro, ideato e voluto da Luca Leone, sarà disponibile non solo nelle librerie e in tutti i distributori online, ma verrà anche inserito nei programmi didattici di alcuni istituti scolastici del Centro/Sud Italia.

Scritto da Francesco La Manno

Saggista, curatore, editore e cultore di narrativa dell'immaginario e di studi tradizionali. Presidente dell'Associazione Culturale Italian Sword&Sorcery e direttore editoriale di Hyperborea. Socio e consulente della Commissione Contratti della World SF Italia. Nel 2019 aderisce a CulturaIdentità e frequenta con profitto la Scuola di Formazione GEM a Roma, dedicata al giornalismo, alla comunicazione, all’editoria e ai nuovi media. Scrive per Il Giornale OFF, Il Primato Nazionale, Fenix, Geopolitica.ru, The Fourth Political Theory, L’Intellettuale Dissidente, Barbadillo, Molotov, Ereticamente, Dimensione Cosmica e Hyperborea. Ha pubblicato con AGA Editrice, Solfanelli, Independent Legions Publishing, XPublishing, Gog Edizioni, Psiche e Aurora, Watson edizioni, Zhistorica, Delos Digital, Letterelettriche, Italian Sword&Sorcery Books e Ailus editrice. E’ stato relatore alla Camera dei Deputati, all’Università Popolare di Torino, alla Italcon, a Vaporosamente, all’Alecomics e al Casale Comics&Games.

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: