Con grande piacere comunichiamo che è disponibile il quarto numero di Dimensione Cosmica, gloriosa rivista cartacea di narrativa dell’immaginario, pubblicata da Tabula Fati (Marco Solfanelli).

In questa occasione, l’Associazione Culturale Italian Sword&Sorcery partecipa non solo con suoi veterani, ma propone anche con un giovane socio come Mirko Sgarbossa, il quale ci presenta “L’araldo della morte”.

Di seguito l’indice completo:

Ai Lettori
di G. de Turris e A. Monti-Buzzetti

Scientifinzione: Storia alternativa della Fantascienza italiana
di G. de Turris

Apocalisse
di A. von Turm

Ursula K. Le Guin: fu vera gloria?
di Errico Passaro

Primavera del mondo
di Riccardo Valla

Riccardo Valla, o delle Eleganze della Fantascienza
di Massimo Scorsone

Cronotopofinestra
di Renato Pestriniero

Fantastico “Made in Italy” e mercato estero: conversazione con Alessandro Manzetti
di Adriano Monti-Buzzetti

L’universo non nasconde segreti
di Giandomenico Antonioli

Ventura e sventura di Túrin
di Jean Chausse

L’araldo della morte
di Mirko Sgarbossa

1828-2018: Verne è morto, viva Verne!
di Enrico Rulli

Qualcuno tra noi
di Donato Altomare

Frazetta: quando la Carne diventa Arte
di Alessandro Bottero

Nella testa della nonna
di Marco Di Giaimo

Poseidonis, l’ultima isola di Atlantide
di Francesco La Manno

La Biblioteca dell’Altrove
di A. Gualchierotti, A. Guarnieri, A. Pagani, E. Passaro, M. Serra


Clicca l’immagine qui sotto e acquista subito la tua copia di Dimensione Cosmica!

Scritto da Francesco La Manno

Saggista, curatore, editore, conferenziere e cultore di narrativa dell'immaginario specializzato nello sword and sorcery; fondatore e presidente dell'Associazione Culturale Italian Sword&Sorcery e socio della World SF Italia. I suoi saggi sono stati pubblicati da varie case editrici tra cui Solfanelli, Watson, Ailus e Letterelettriche. Scrive su L'intellettuale Dissidente e su alcune riviste tra cui Dimensione Cosmica e Lost Tales. Oltre alle pubblicazioni tradizionali, su siti e blog specializzati sono apparsi oltre duecento suoi articoli, recensioni e saggi.

Rispondi